Download Furore Simbolo Valore by Ernesto De Martino PDF

By Ernesto De Martino

L. a. materia etnologica è partecipe degli interessi e dei problemi attuali della stessa civiltà occidentale ed esercita una innegabile influenza non solo sulle scienze storiche e sociali, ma su tutte le scienze dell'uomo, sulle arti figurative, sulla musica e sul gown. "Furore Simbolo Valore" raccoglie saggi scelti e ordinati da Ernesto De Martino che testimoniano i molteplici interessi che hanno alimentato le sue ricerche. Il lettore troverà, in successione, un saggio consacrato alla storia delle religioni ("Mito, scienze religiose e civiltà moderna"), uno studio che fa il punto sul ruolo della scienza etnologica ("Promesse e minacce dell'etnologia"); una serie di scritti ("Itinerari meridionali") che rimanda alla celebre trilogia inaugurata da "Morte e pianto rituale"; un insieme di testi che trattano del simbolico nelle società contemporanee ("Furore Simbolo Valore").

Show description

By Ernesto De Martino

L. a. materia etnologica è partecipe degli interessi e dei problemi attuali della stessa civiltà occidentale ed esercita una innegabile influenza non solo sulle scienze storiche e sociali, ma su tutte le scienze dell'uomo, sulle arti figurative, sulla musica e sul gown. "Furore Simbolo Valore" raccoglie saggi scelti e ordinati da Ernesto De Martino che testimoniano i molteplici interessi che hanno alimentato le sue ricerche. Il lettore troverà, in successione, un saggio consacrato alla storia delle religioni ("Mito, scienze religiose e civiltà moderna"), uno studio che fa il punto sul ruolo della scienza etnologica ("Promesse e minacce dell'etnologia"); una serie di scritti ("Itinerari meridionali") che rimanda alla celebre trilogia inaugurata da "Morte e pianto rituale"; un insieme di testi che trattano del simbolico nelle società contemporanee ("Furore Simbolo Valore").

Show description

Read or Download Furore Simbolo Valore PDF

Similar italian books

Extra info for Furore Simbolo Valore

Sample text

Otto sussisteva l’obiezione che l’esperienza irrazionale del numinoso poteva per l’uomo di scienza riguadagnare coerenza e razionalità se si fossero tenute presenti le «ragioni dell’inconscio». D’altra parte nel periodo successivo alla Prima guerra mondiale si produssero proprio nel movimento psicoanalitico alcuni nuovi orientamenti che in parte dovevano contribuire indirettamente alla rivalutazione esistenziale del sacro, e in parte finirono col ricongiungersi in modo diretto con i risultati dell’indagine di R.

Hauer, fu anche il capo riconosciuto del «movimento della fede tedesca» (Deutsche Glaubensbewegung). Ma lasciando da parte questi estremi sussulti, così scopertamente legati alle sorti di un imperialismo politico e la cui stagione fu breve ancorché sanguinosa, è innegabile il fatto che negli ultimi quarant’anni le forme tradizionali di vita religiosa, e il cattolicesimo in particolare, sembrano aver riacquistato negli animi prestigio e signoria: tanto che da più parti si è parlato di un «ritorno alla religione», quale che sia poi la consistenza e il significato di questo «ritorno» nei diversi ambienti culturali.

La psicoanalisi introduce dunque il tempo storico e individuale nella terapia. Il malato non è più un essere umano che soffre unicamente a causa di eventi contemporanei e oggettivi (accidenti, microbi), o per colpa di altri (eredità), come era il caso del malato dell’età prepsicoanalitica, ma soffre del pari in seguito a un trauma patito nella propria durata temporale; un trauma sopravvenuto nell’illud tempus primordiale dell’infanzia, dimenticato, o, più esattamente, mai pervenuto alla coscienza.

Download PDF sample

Rated 4.68 of 5 – based on 36 votes