Download Il sogno di Spinoza by Goce Smilevski, Davide Fanciullo PDF

By Goce Smilevski, Davide Fanciullo

Una sera, sul finire dell’anno 1655, mentre si appresta a chiudere il suo negozio di spezie nel centro di Amsterdam, il giovane Baruch Spinoza incontra Frans van den Enden, medico e commerciante di libri che ama radunare intorno a sé le menti più brillanti e originali. Da allora los angeles sua casa diventa in keeping with il giovane filosofo il luogo in cui coltivare los angeles passione in step with gli studi filosofici, abbandonati a causa delle difficoltà economiche della famiglia. A quelle appassionate discussioni assiste anche Clara ­Maria, talentuosa suonatrice di clavicembalo a cui il padre affida il compito di insegnare il latino a Spinoza. Tra los angeles giovanissima maestra e l’allievo nasce un rapporto intenso e contrastato, che chiama in gioco il lato più passionale di Spinoza, non soltanto pensatore rigoroso, distaccato dalla realtà terrena – l’inafferrabile tornitore di lenti dedito allo studio di Dio e della natura immutabile dell’essere –, ma uomo in carne e ossa, tormentato da pulsioni scaturite dal corpo e dai sensi. Da questo apparente conflitto tra due anime sgorgano le incalzanti domande della conversazione immaginaria in cui Spinoza ripercorre gli episodi salienti della propria vita, cercando di ristabilire il legame tra mondo interiore ed esteriore, tra pensiero ed eventi: le peregrinazioni dei suoi antenati, una famiglia di ebrei sefarditi in fuga dalla Penisola iberica fino all’Olanda; los angeles morte prematura della madre; l. a. cacciata dalla comunità ebraica di Amsterdam e dalla città; gli incontri con alchimisti, religiosi e cabalisti che nell’epoca dell’Inquisizione si muovevano sul pericoloso crinale tra fede e scienza. Un romanzo affascinante che è los angeles biografia di un’idea e della complessa, sfuggente personalità che a quell’idea dedicò tutta se stessa.

Show description

By Goce Smilevski, Davide Fanciullo

Una sera, sul finire dell’anno 1655, mentre si appresta a chiudere il suo negozio di spezie nel centro di Amsterdam, il giovane Baruch Spinoza incontra Frans van den Enden, medico e commerciante di libri che ama radunare intorno a sé le menti più brillanti e originali. Da allora los angeles sua casa diventa in keeping with il giovane filosofo il luogo in cui coltivare los angeles passione in step with gli studi filosofici, abbandonati a causa delle difficoltà economiche della famiglia. A quelle appassionate discussioni assiste anche Clara ­Maria, talentuosa suonatrice di clavicembalo a cui il padre affida il compito di insegnare il latino a Spinoza. Tra los angeles giovanissima maestra e l’allievo nasce un rapporto intenso e contrastato, che chiama in gioco il lato più passionale di Spinoza, non soltanto pensatore rigoroso, distaccato dalla realtà terrena – l’inafferrabile tornitore di lenti dedito allo studio di Dio e della natura immutabile dell’essere –, ma uomo in carne e ossa, tormentato da pulsioni scaturite dal corpo e dai sensi. Da questo apparente conflitto tra due anime sgorgano le incalzanti domande della conversazione immaginaria in cui Spinoza ripercorre gli episodi salienti della propria vita, cercando di ristabilire il legame tra mondo interiore ed esteriore, tra pensiero ed eventi: le peregrinazioni dei suoi antenati, una famiglia di ebrei sefarditi in fuga dalla Penisola iberica fino all’Olanda; los angeles morte prematura della madre; l. a. cacciata dalla comunità ebraica di Amsterdam e dalla città; gli incontri con alchimisti, religiosi e cabalisti che nell’epoca dell’Inquisizione si muovevano sul pericoloso crinale tra fede e scienza. Un romanzo affascinante che è los angeles biografia di un’idea e della complessa, sfuggente personalità che a quell’idea dedicò tutta se stessa.

Show description

Read Online or Download Il sogno di Spinoza PDF

Similar italian books

Additional info for Il sogno di Spinoza

Sample text

Più tardi, durante le loro lezioni, posi a rabbi Morteira e rabbi Aboab alcune delle domande scaturite dalle mie conversazioni con rabbi Menasseh, e loro rimasero confusi. Chiesi se dopo la morte la nostra esistenza continuasse esattamente nella stessa forma che sperimentiamo in vita e loro risposero che la nostra anima continuava a vivere, mentre il corpo moriva. Allora chiesi loro se l’anima continuasse a esistere nella sua interezza, e loro mi dissero che l’anima rimaneva integra perché era indivisibile.

Ciò che definiamo io è solo l’idea che ci formiamo del nostro corpo e della nostra anima, sulla base del modo in cui reagiscono all’azione di altri corpi e altre anime. », rispondendo: «Clara Maria», e mi sarei potuto convincere di essere stato io a guardare e ascoltare Clara Maria e a domandarmi perché stesse facendo quello che stava facendo. Allo stesso modo, avrei potuto credere di essere stato io a prendere lezioni di latino da Clara Maria e a subire la scomunica della comunità ebraica, e a nascere una notte di novembre.

Tutto ciò che ha una durata inferiore all’eternità non è degno del nostro interesse, tutto ciò che non si estende all’infinito non è degno di essere esplorato attraverso le nostre facoltà fisiche. L’unica cosa verso la quale l’essere umano dovrebbe tendere è la conoscenza della sostanza infinita ed eterna. Un anno dopo la morte di mia madre cominciai a frequentare la scuola Talmud Torah. Per l’iscrizione ai primi quattro corsi, che duravano due anni ciascuno, non bisognava pagare una retta e perciò li seguivano bambini sia di famiglie benestanti sia di famiglie povere.

Download PDF sample

Rated 4.37 of 5 – based on 43 votes