Download La scommessa della decrescita by Serge Latouche PDF

By Serge Latouche

Il termine "decrescita" suona come una scommessa o una provocazione, nonostante l. a. generale consapevolezza dell'incompatibilità di una crescita infinita in un pianeta dalle risorse limitate.
L'oggetto di questo libro è incentrato sulla necessità di un cambiamento radicale. los angeles scelta volontaria di una società che decresce è una scommessa che vale l. a. pena di essere tentata in line with evitare un contraccolpo brutale e drammatico.
Bisogna ripensare l. a. società inventando un'altra logica sociale. Ma qui si pone l. a. questione più difficile: come costruire una società sostenibile, in particolare nel Sud del mondo? Bisogna quindi esplicitare i diversi momenti in step with poter raggiungere questo obiettivo: cambiare valori e concetti, mutare le strutture, rilocalizzare l'economia e l. a. vita, rivedere nel profondo i nostri modi di uso dei prodotti, rispondere alla sfida dei paesi del Sud. Infine, bisogna garantire tramite misure applicable l. a. transizione dal nostro modello incentrato sulla crescita a una Società della decrescita.
Tutti temi questi che già a vario titolo compaiono nell'agenda politica di molti paesi europei, tra cui los angeles Francia e l. a. Germania, e che anche in Italia cominciano a definirsi in un tutto organico. Questo libro ne è il manifesto teorico.

Show description

By Serge Latouche

Il termine "decrescita" suona come una scommessa o una provocazione, nonostante l. a. generale consapevolezza dell'incompatibilità di una crescita infinita in un pianeta dalle risorse limitate.
L'oggetto di questo libro è incentrato sulla necessità di un cambiamento radicale. los angeles scelta volontaria di una società che decresce è una scommessa che vale l. a. pena di essere tentata in line with evitare un contraccolpo brutale e drammatico.
Bisogna ripensare l. a. società inventando un'altra logica sociale. Ma qui si pone l. a. questione più difficile: come costruire una società sostenibile, in particolare nel Sud del mondo? Bisogna quindi esplicitare i diversi momenti in step with poter raggiungere questo obiettivo: cambiare valori e concetti, mutare le strutture, rilocalizzare l'economia e l. a. vita, rivedere nel profondo i nostri modi di uso dei prodotti, rispondere alla sfida dei paesi del Sud. Infine, bisogna garantire tramite misure applicable l. a. transizione dal nostro modello incentrato sulla crescita a una Società della decrescita.
Tutti temi questi che già a vario titolo compaiono nell'agenda politica di molti paesi europei, tra cui los angeles Francia e l. a. Germania, e che anche in Italia cominciano a definirsi in un tutto organico. Questo libro ne è il manifesto teorico.

Show description

Read Online or Download La scommessa della decrescita PDF

Best italian books

Additional info for La scommessa della decrescita

Sample text

56 Questa posizione “casistica” sottovaluta la dismisura specifica del nostro sistema. Non si rinuncia né al modo di produzione, né al modo di consumo, né allo stile di vita prodotti dalla crescita precedente. Ci si rassegna a un immobilismo conservatore, ma senza rimettere in discussione i valori e le logiche dello sviluppismo e dell’economicismo. Di conseguenza, ci si priva dell’apporto positivo di una decrescita conviviale57 in termini di felicità collettiva. La proposta di decelerazione della crescita lanciata da Jean-Marie Harribey e ripresa da Attac per contrastare la decrescita si avvicina a questa concezione.

A rischio di deluderli, precisiamo subito che la decrescita non è un concetto, almeno non nel senso tradizionale del termine, è improprio parlare di “teoria della decrescita”, come gli economisti hanno fatto per le teorie della crescita, e soprattutto che decrescita non identifica un modello pronto per l’uso. Decrescita non è il termine “simmetrico” di crescita, ma è uno slogan politico con implicazioni teoriche, è un “termine esplosivo”, dice Paul Ariès, che mira a interrompere la cantilena dei “drogati” del produttivismo.

Nulla interviene a limitare il saccheggio delle risorse naturali, la cui gratuità permette di abbassare i costi. L’ordine naturale non è riuscito a salvare il dodo dell’Isola di Mauritius o le balene blu più degli abitanti della Terra del Fuoco e solo l’incredibile fecondità dei merluzzi potrà forse risparmiare loro la sorte delle balene. Eppure, l’inquinamento degli oceani minaccia ormai anche questa leggendaria fecondità. Il saccheggio dei fondali marini e delle risorse alieutiche sembra irreversibile.

Download PDF sample

Rated 4.10 of 5 – based on 23 votes